stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Lagnasco
Stai navigando in : Le News
La prima deliberazione del Consiglio Comunale dei Ragazzi

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI N. 1 del 15/12/2010


OGGETTO: INSEDIAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI.


L’ANNO 2010 addì 15 del mese di dicembre alle ore 16 e minuti 30 nella sala delle adunanze consiliari, convocato dal Sindaco mediante avvisi scritti e recapitati a norma di legge, si è riunito, in sessione straordinaria ed in seduta PUBBLICA di PRIMA CONVOCAZIONE, il Consiglio Comunale dei ragazzi, del quale sono membri i signori: 1) AIGOTTI ALESSANDRO - SINDACO; 2) BRERO LUDOVICO - ASSESSORE; 3) BLUA EDOARDO - ASSESSORE; 4) GALLESIO SILVIO - ASSESSORE; 5) GALLESIO DANIELE - ASSESSORE; 6) PASCHETTA FABIO - CONSIGLIERE; 7) GRAMAGLIA TOMMASO - CONSIGLIERE; 8) LAUGERO FRANCESCO - CONSIGLIERE; 9) BRONDINO MICHELA - CONSIGLIERE; 10) TORRE ARIANNA - CONSIGLIERE (assente alla seduta) PANSA NICOLA CONSIGLIERE - CONSIGLIERE (assente alla seduta).


Essendo legale il numero degli intervenuti, il sig.TESTA ERNESTO nella sua qualità di Sindaco del Comune di LAGNASCO dichiara aperta la seduta con l’intervento e l’opera del Segretario signor TESTA Simone che provvede alla relazione del verbale.


Considerato che il regolamento per il funzionamento dei Consiglio Comunale dei Ragazzi (che si puó abbreviare in CCR) approvato con deliberazione del C.C. n. 14 del 29/04/2010,tra l’altro, recita quanto segue:


Articolo 3:.Partecipano al CCR gli alunni delle classi 4° e 5° elementare e della scuola media inferiore residenti a Lagnasco. Le restanti 3 classi elementari, non aderenti ufficialmente al CCR, possono partecipare come uditori alle sedute del Consiglio o presentare eventuali proposte;  


Articolo 4:Il CCR è costituito da un massimo di 11 rappresentanti. Ogni classe elegge due consiglieri, esprimendo il voto di due candidati sulla scheda. Entreranno a far parte del CCR i due ragazzi più votati. Se l’incarico non viene accettato o nel caso in cui venga eletto il Sindaco fra i consiglieri, automaticamente sarà eletto il terzo classificato. Per ogni classe il candidato che ha ricevuto più voti entra a far parte della Giunta, tranne la classe che esprime già il Sindaco. Il Sindaco viene eletto con consenso popolare tra i candidati espressi delle scuole medie presso gli uffici comunali o tramite il Sito Internet. Il Sindaco dei ragazzi e tutto il CCR resteranno in carica per due anni o comunque fino al momento del suo rinnovo. Nel caso in cui il Sindaco sia di 3a media, il primo giorno di scuola media superiore decade il suo mandato che passa nelle mani del Vicesindaco.


Articolo 5: le sedute del CCR si svolgono a porte aperte nella Sala del Consiglio Comunale; la convocazione e presidenza della prima seduta è disposta dal Sindaco del Comune con la presenza di un consigliere di maggioranza e uno di minoranza. Questa prima seduta serve a favorire la conoscenza tra i rappresentanti e ad imparare il metodo di lavoro. La seconda seduta sarà convocata dal Sindaco del CCR come tutte le seguenti, ed avrà come primo punto all’ordine del giorno l’elezione del Vicesindaco con votazione a scelta fra i 4 assessori. In ogni votazione effettuata, in caso di parità, si terrà conto dell’età   Il Sindaco del Comune di Lagnasco preliminarmente saluta i presenti e ringrazia coloro che si sono impegnati nelle recenti elezioni del 2 novembre 2010 e gli elettori per le preferenze espresse;


                                    IL CONSIGLIO COMUNALE


Considerato che l’art. 5 del C.C. prevede tra l’altro che la prima seduta serva a favorire la conoscenza tra i rappresentanti e ad imparare il metodo di lavoro;


Considerato che si deve provvedereall’insediamento del nuovo CCR;


Dato atto che non risultano sussistere condizioni di incandidabilità, ineleggibilità e incompatibilità alla carica di Sindaco e Consigliere Comunale;


Visti i risultati delle elezioni svolte;


Visto il regolamento per il funzionamento del CCR approvato con deliberazione del C.C. n. 14 del 29/04/2010.


D E L I B E R A


Diconvalidare l’elezione del Sindaco e dei seguenti Consiglieri comunali:  


1. AIGOTTI ALESSANDRO - SINDACO;


2. BRERO LUDOVICO - CONSIGLIERE;


3. PASCHETTA FABIO - CONSIGLIERE;


4. BLUA EDOARDO - CONSIGLIERE;


5. GRAMAGLIA TOMMASO - CONSIGLIERE;


6. GALLESIO DANIELE - CONSIGLIERE;


7. TORRE ARIANNA - CONSIGLIERE;


8. BRONDINO MICHELA - CONSIGLIERE;


9. PANSA NICOLA - CONSIGLIERE;


10. GALLESIO SILVIO - CONSIGLIERE;


11. LAUGERO FRANCESCO - CONSIGLIERE.


Di prendere atto dell’insediamento del nuovo CCR.


Del che si è redatto il presente verbale    


IL PRESIDENTEf.to TESTA Ernesto


IL SEGRETARIOf.to TESTA Simone

Comune di Lagnasco - Piazza Umberto I, 2 - 12030 Lagnasco (CN)
  Tel: 0175 72 101   Fax: 0175 72 630
  Codice Fiscale: 85000750043   Partita IVA: 00568590046
  P.E.C.: segreteria@pec.comune.lagnasco.cn.it   Email: segreteria@comune.lagnasco.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.