Torna alla Home Page
Sei qui : Dettaglio News
Notizie

Lascia il Segretario Comunale Dr. Corrado Parola; subentra la dr.ssa Roberta Pezzini di Moretta

LAGNASCO – Sesto e ultimo consiglio comunale del 2016 nella serata di mercoledì 21 dicembre. Più la consueta occasione per lo scambio degli auguri natalizi, che vera e propria riunione operativa, con un solo punto all’ordine del giorno, oltre all’approvazione dei verbali della seduta precedente, consistente in una piccola variazione al bilancio di previsione.


 Una riunione del Consiglio Comunale che sarà però ricordata come l’ultima del segretario comunale Corrado Parola che dopo tre anni e nove mesi lascia ufficialmente l’incarico lagnaschese per dedicarsi a tempo pieno all’impegno che dallo scorso aprile lo vede impegnato come Segretario in Provincia ed al Comune di Cuneo.


«Salutiamo con rammarico il segretario Parola, per la sua competenza professionale e per l’ottimo rapporto personale, ringraziandolo per tutto il lavoro svolto insieme – commenta il Sindaco Ernesto Testa – abbiamo cercato in questi mesi di trattenerlo ulteriormente con noi, ma l’impegno in Provincia e a Cuneo è troppo gravoso ed anche l’Agenzia dei Segretari ci ha invitato ad una scelta diversa».


Lo scarnafigese Corrado Parola, che già in passato aveva svolto in più occasioni il ruolo di segretario a scavalco per alcuni periodi, aveva assunto la segreteria di Lagnasco nell’aprile 2013 in convenzione (per un impegno di otto ore settimanali) con il Comune di Piossasco. Dallo scorso primo aprile, dopo l’ambita nomina in Provincia e nel comune capoluogo, aveva continuato l’impegno a scavalco, manifestando però fin da subito l’intenzione di dedicarsi esclusivamente al nuovo impegnativo incarico. L’amministrazione comunale inizialmente ha tergiversato, quindi ha maturato la decisione, anche per le pressioni dell’Agenzia e per il maggior costo (circa mille euro mensili) per le casse comunali non essendo più in regime di convenzione.


Dal prossimo primo gennaio il Comune di Lagnasco avrà quindi un nuovo Segretario, il quarto delle legislature Testa, dopo Luciano Renzini Cantarelli, che lasciò l’incarico dopo 13 anni subito dopo il suo insediamento come primo cittadino nell’aprile 2009, Matteo Pessione, in convenzione con Sanfrè e Scarnafigi fino al dicembre 2012 ed appunto Corrado Parola, senza contare i mesi a scavalco all’inizio del 2013 della segretaria di Manta, Chiara Nasi.


In attesa dell’ufficialità, prevista per la prossima settimana, attendibili indiscrezioni indicano come prossimo segretario comunale la dottoressa Roberta Pezzini, morettese e attuale segretario di Sant’Albano Stura, Comune con il quale dovrebbe essere attivata un’apposita convenzione. oscar fiore


LAGNASCO – Sarà la morettese Roberta Pezzini, come anticipato sull’ultimo numero del Corriere, il nuovo Segretario Comunale del Comune; dal primo gennaio ha ufficialmente preso il posto di Corrado Parola, che dallo scorso aprile ricopriva il ruolo a scavalco dopo aver assunto la segreteria della Provincia e del Comune di Cuneo.


La dottoressa Pezzini è già Segretario a Sant’Albano Stura e Lequio Tanaro, comuni con i quali Lagnasco dovrà stipulare un’apposita convenzione per la gestione in forma associata del servizio, che dovrà definire la percentuale di impiego, e di conseguenza la quota di compenso a carico dei tre Comuni, molto probabilmente con una suddivisione in base al numero di abitanti (Lagnasco si posiziona a metà, tra i circa 2400 abitanti di Sant’Albano e gli 800 di Lequio). In attesa della definizione della Convenzione, che dovrà essere prima approvata da Lequio Tanaro, attuale comune capofila, si tratterà di un incarico a scavalco.


Dopo quasi vent’anni Lagnasco torna così ad avere un Segretario Comunale donna: era infatti il 31 gennaio 1997 quando Colomba Prencipe lasciò l’incarico lagnaschese per trasferirsi alle Isole Tremiti cedendo il posto a Luciano Renzini Cantarelli, cui fecero poi seguito Matteo Pessione ed appunto Corrado Parola.


o. f.  

© 2009 Comune di Lagnasco - Tutti i diritti riservati - Le immagini e i contenuti del sito sono di propretà del Comune di Lagnasco.   Area riservata  CREDITS