stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Lagnasco
Stai navigando in : Le News
Pumalin padrone di Lagnasco

LAGNASCO- Pumalin è il padrone di Lagnasc ormai da alcune settimane rappresenta con il suo gruppo il paese frutticolo nei vari appuntamenti carnevaleschi della zona, ma la sua investitura ufficiale avverrà, come di consueto, il giovedì grasso, con la simbolica consegna delle chiavi del paese da parte del sindaco. La giornata di giovedì 11 febbraio inizierà per le maschere fin dal mattin Pumalin alias Mauro Bertola, le sue damigelle Agnese Mondino e Luisella Beltrandi ed i giullari Patrik Parizia e Paolo Beltrandi, faranno gli onori di casa ricevendo alcune maschere del circondario, guidate da Gianduia di Racconigi. L’allegra comitiva farà quindi visita agli anziani della Residenza "Don Eandi" ed ai bambini della Scuola Materna, per portare un po’ di spensieratezza tra i meno giovani e far vivere ai più piccini l’attesa atmosfera di festa del carnevale. L’investitura ufficiale di Pumalin, che riceverà le simboliche chiavi di Lagnasco dalle mani del sindaco Ernesto Testa, avverrà in inconsueto orario pomeridiano, in apertura del Carnevale dei bambini in piazza Umberto I, alle 14,30. Al tradizionale evento del giovedì grasso sono attese le maschere dei vari paesi, guidate da Castellana e Ciaferlin, e molti bambini in maschera che potranno deliziarsi con la merenda offerta dalla Pro Loco. Come già in passato, per l’occasione, così come per tutta la settimana del carnevale, è vietato l’utilizzo di petardi e bombolette spray schiumogene, pena sanzioni da parte dell’ufficio di polizia municipale. Crescono intanto le adesioni alla cena benefica della serata di sabato 13 febbraio in Bocciofila, organizzata dal locale gruppo Alpini in collaborazione con la Scuola Materna, cui andranno, detratte le spese, gli introiti della serata. «È molto positivo che si riesca a far beneficenza divertendosi, com’è nelle intenzioni della serata- commenta il presidente dell’Asilo, Massimo Gallesio-ringrazio il direttivo del gruppo alpini e tutti coloro che stanno collaborando all’organizzazione». Oltre alla cena, sono in programma musica e danze e sono assicurate sorprese ed allegria, com’è nello spirito carnevalesco. Le iscrizioni, fino ad esaurimento dei posti, si ricevono presso il "Gianet’s Pub" e la Stazione di servizio Erg, versando la quota di partecipazione fissata in 15 euro (7 euro per i bambini da 6 a 13 anni). o. f.
Comune di Lagnasco - Piazza Umberto I, 2 - 12030 Lagnasco (CN)
  Tel: 0175 72 101   Fax: 0175 72 630
  Codice Fiscale: 85000750043   Partita IVA: 00568590046
  P.E.C.: segreteria@pec.comune.lagnasco.cn.it   Email: segreteria@comune.lagnasco.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.