stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Lagnasco
Stai navigando in : Le News
Con Lagnasco si amplia la rete dell'accoglienza diffusa

Terzo sito aperto. Nel pomeriggio di martedì 21 luglio il Comune di Lagnasco ha consegnato agli operatori il mini-campo di container dell’accoglienza diffusa all’interno della rete coordinata dalla Prefettura con altri 7 Comuni (Busca, Costigliole, Cuneo, Saluzzo, Savigliano, Tarantasca e Verzuolo), Consorzio Monviso Solidale, Cgil, Caritas e Croce Rossa.

E’ stato strutturato per ospitare 18 braccianti africani senza dimora impiegati nelle aziende lagnaschesi o dei comuni firmatari del protocollo. La stagione delle pesche in tutto il distretto del Monviso (che comprende 34 Comuni) sta iniziando proprio in questi giorni e va sottolineato come, la maggior parte delle aziende, già in passato, si è organizzata per ospitare all'interno delle proprie sedi i dipendenti che prestano la loro attività stagionale ed ancor più quest'anno, con l'emergenza Covid. 
Al momento le dichiarazioni di ospitalità nelle aziende lagnaschesi giunte agli uffici comunali sono quelle di 143 braccianti stranieri; un numero destinato ad incrementarsi nelle prossime settimane addentrandosi nel pieno della campagna di raccolta, con le mele estive che si aggiungeranno a pesche, nettarine e susine. Permane peró l'esigenza di alcuni stagionali, che non possono essere ospitati all'interno delle aziende, spesso per contratti di poche settimane.
  
Il mini-campo è stato allestito in piazza Sacchetto, di fianco al cimitero. E’ formato da 6 moduli per 3 posti ciascuno, oltre ad uno per i servizi e uno per la cucina, uno ad uso ufficio e spogliatoio per i gestori con relativo bagno. 
Il sindaco Roberto Dalmazzo, con il vice Oscar Fiore ed il consigliere Fabrizio Risso, ha consegnato simbolicamente le chiavi agli operatori della Cooperativa sociale "Armonia" (presenti il responsabile del progetto Fabio Chiapello e la presidente Mizi Chiotti) che si occupano della gestione dell’intera rete di ospitalità temporanea, insieme alla Cgil che cura la mediazione culturale (ha partecipato Piertomaso Bergesio). 
Ha detto: «L’apertura di oggi è un passaggio importante. E’ un’assunzione di responsabilità delle istituzioni locali che vogliono sostenere politiche di integrazione attraverso questo progetto di accoglienza diffusa».

I 18 posti di Lagnasco si aggiungono ai 7 di Costigliole (che nei prossimi giorni ne avrà altri 7) ed ai 15 di Savigliano. Nei prossimi giorni è in programma l’apertura di altri campi a Cuneo e Verzuolo. Seguiranno, entro fine mese, i siti di Busca, Tarantasca e Saluzzo.

Comune di Lagnasco - Piazza Umberto I, 2 - 12030 Lagnasco (CN)
  Tel: 0175 72 101   Fax: 0175 72 630
  Codice Fiscale: 85000750043   Partita IVA: 00568590046
  P.E.C.: segreteria@pec.comune.lagnasco.cn.it   Email: segreteria@comune.lagnasco.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.