stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Lagnasco
Stai navigando in : Le News
Con il 2019 si chiude il primo intenso semestre della nuova amministrazione: poste le basi per un proficuo 2020

Fine d’anno è tempo di primi bilanci per la nuova amministrazione comunale entrata in carica a seguito delle elezioni dello scorso 26 maggio. Dopo l’iter burocratico necessario al passaggio di consegne, la nomina della Giunta Comunale del 6 giugno e l’insediamento del nuovo Consiglio Comunale (nuovo per nove undicesimi) del 13 giugno, sono stati sei mesi piuttosto intensi.
Il sindaco Roberto Dalmazzo, nel corso dell’ultimo consiglio comunale dell’anno, ha voluto rendere merito al Consiglio ed agli uffici comunali di quanto fatto, sintetizzandolo in ben 34 punti, alcuni tangibili ed altri meno, ma altrettanto importanti, altri ancora che saranno ben tangibili nel corso dell’ormai imminente 2020, tralasciando tutto quanto già programmato ed avviato nella sua fase embrionale.  
Ecco, in sintesi, i 34 punti elencati dal primo cittadino "non per gloria, ma per stima e apprezzamento del Consiglio Comunale, dei dipendenti e delle tante persone che contribuiscono alle molteplici attività del nostro paese": 
1. Ultimazione dei lavori di sistemazione di via Tapparelli, fino alla confluenza con via Pertini;
2. Esecuzione dei lavori per la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali sulla provinciale;
3. Pulizia della pista ciclabile sulla provinciale per Falicetto;
4. Rifacimento della segnaletica orizzontale e miglioramento della viabilità con l’inserimento di alcuni specchi;
5. Sostituzione dei tubi, danneggiati, di un tratto del canale di via Santa Maria (lavori in fase di ultimazione); 
6. Avvio dei lavori di allargamento definitivo di Strada Manta; attualmente è stato terminato lo spostamento dei tombini, lavori seguiti dal Consorzio Irriguo, in particolare del suo presidente Roberto Quaranta (l’ultimazione è prevista in primavera); 
7. Definizione e stipula della nuova convenzione con l’ASD Lagnasco per la gestione del campo sportivo;
8. Collaborazione attiva per la creazione del gruppo giovani e accordo con le Suore e l’Amministrazione dell’Asilo per la prosecuzione dell’estate ragazzi nel mese di agosto;
9. Definizione ed approvazione del progetto per la ristrutturazione dell’immobile a fianco delle scuole, che prevede la manutenzione del tetto ed il rifacimento dell’intonaco della facciata prospiciente la piazza (l’avvio dei lavori è previsto per marzo);
10. Definizione con il gestore della "Residenza Don Eandi" dell’accordo per l’aumento di posti letto e la ristrutturazione dell’immobile;
11. Realizzazione di un pozzo perdente nella piazza del castello (intervento omaggiato dai sigg. Massimiliano Giraudo e Nicola Pera);
12. Definizione con l’associazione URCA della proroga di un anno per la gestione dei Castelli Tapparelli; 
13. Definizione e riattivazione dei servizi di Mensa e Doposcuola;
14. Manutenzione straordinaria ai bagni delle scuole elementari; 
15. Inaugurazione di un "panchina rossa" contro il femminicidio nella piazzetta del Municipio; 
16. Programmazione del Piano di risanamento acustico;
17. Definizione delle modifiche alla viabilità di via Manta;
18. Definizione ed approvazione del progetto preliminare per la riconversione dell’attuale bocciodromo in palestra, con la realizzazione di nuovi spogliatoi e depositi, ed attivazione dell’iter con il Credito Sportivo;
19. Definizione e programmazione della nuova destinazione delle sedi delle associazioni di calcio, pallavolo, pro loco, localizzazione della scuola di musica Fergusio e della futura localizzazione della Biblioteca; 
20. Definizione e sottoscrizione con la Provincia della convenzione per l’installazione dell’autovelox fisso sulla SP 662 in prossimità dell’attraversamento per la Grangia da via Praetta (che sarà attivo da metà gennaio);
21. Sottoscrizione del contratto di locazione con la Panetteria Gullino per la realizzazione di un esercizio commerciale ed artigianale con la ristrutturazione dell’ex Municipio in piazza Umberto I;
22. Realizzazione dell’accoglienza diffusa dei migranti impiegati nella raccolta della frutta;
23. Attenta analisi di programmazione e studio per progetti di valorizzazione, promozionale e strutturale, dei Castelli Tapparelli d’Azeglio, con richiesta di contributo alla Regione per la pulizia e messa in sicurezza e monitoraggio costante sugli altri contributi richiesti;
24. Sistemazione degli uffici comunali: allestimento Sala Giunta e Ufficio del Segretario, cartellonistica per l’indicazione dei vari servizi, tendaggi nella Sala Consigliare e nell’Ufficio del Sindaco, posa della bussola in vetro all’ingresso principale finalizzata anche al risparmio energetico, sistemazione autobloccanti in piazzetta; 
25. Definizione ed approvazione delle modifiche alla viabilità (in vigore dal prossimo gennaio) e più precisamente: divieto di sosta nel tratto iniziale di Via Tapparelli, eliminazione dello Stop in via Roma e posa di vari specchi; studio per modifiche alle intersezioni tra Via Dalmazzo e Via Santarosa e tra via Saluzzo e via Cavour;
26. Definizione della delimitazione del sagrato del Santuario di Santa Maria, con fioriere e panche tonde, in accordo con i massari (da realizzarsi entro la prossima festività di Santa Maria);
27. Manutenzione ed aggiornamento costante del sito web istituzionale;
28. Attivazione del servizio di notifica ai cittadini con l’Applicazione Telegram, gestione comunicati stampa ed attivazione dei profili istituzionali sui canali social facebook, istagram e Youtube;
29. Affidamento dei lavori per la sostituzione delle vecchie lampade di illuminazione pubblica con fari a tecnologia led (inizio lavori programmata a marzo 2020); 
30. Conferma e sostegno al progetto di promozione territoriale "Terres Monviso"; 
31. Piantumazione di 9 alberi, 1 per ogni bambino nato nel 2019, in occasione della festa degli alberi realizzata in collaborazione con la scuola primaria;
32. Realizzazione del "porta innaffiatoi" al cimitero in inox (con posa omaggiata dalle imprese di Vassallo Marco e Meia Claudio);
33. Attivazione del servizio di apertura anticipata della sala d’aspetto del medico di base;
34. Adesione all’iniziativa "Comuni per lo Sport" che si svolgerà a Manta nel mese di giugno 2020

Sei mesi di lavoro, che contemplano molti altri aspetti già visionati o contemplati sulla carta, ma che ancora non sono stati ufficialmente definiti.
"Sicuramente ho dimenticato qualcosa- ha commentato il sindaco Roberto Dalmazzo a conclusione di Consiglio - ma ci tenevo a sottolineare che, se in sei mesi siamo riusciti a fare questo, è perché siamo un bel gruppo che lavora tanto con l’obbiettivo comune che è la nostra Lagnasco, un gruppo apartitico con un colore unico, quello bianco e azzurro del nostro stemma. Se noi amministriamo, tutto ció è stato possibile perché i nostri uffici ed i nostri collaboratori ci hanno supportato e perché con le loro competenze sono riusciti a mettere in pratica le nostre volontà, affidando gli incarichi e seguendo i lavori sino al pagamento. Nonostante la mole di lavoro palesemente aumentata, non è calata l’attenzione verso i quotidiani servizi ai cittadini: dall’anagrafe al calcolo dei tributi, dalla sorveglianza all’edilizia privata.
Grazie quindi a tutti, mi scuso per tutti gli errori che ho commesso in questi sei mesi, mi auguro di commetterne sempre meno, con la speranza che ogni giorno da Sindaco mi insegni qualcosa da mettere in pratica al servizio della comunità. Grazie ai Lagnaschesi per l’aiuto dimostrato e per le varie segnalazioni che ci hanno consentito di risolvere, o quanto meno di provare a farlo, i problemi riscontrati. Grazie alle Forze dell’Ordine per la presenza e l’aiuto dimostrato; grazie alla Protezione Civile, alla Pro Loco, agli Alpini, all’Asilo, alla Biblioteca, al Gruppo Vincenziano, alle associazioni di calcio e pallavolo, alla Bocciofila, al CCR, al Gruppo Avengers, al Parroco e alle Suore, agli Urca, ai gestori della casa di riposo ed a tutti i volontari che ci aiutano giornalmente ed infine grazie alla passata amministrazione per averci fatto trovare un ambiente sano e per aver intrapreso scelte che abbiamo confermato e condiviso. 
L’augurio per l’imminente 2020 è che l’impegno e l’entusiasmo di questo gruppo si traduca in nuovi positivi risultati per il nostro paese e che ció sia fonte di orgoglio e soddisfazioni per tutti i lagnaschesi".

Comune di Lagnasco - Piazza Umberto I, 2 - 12030 Lagnasco (CN)
  Tel: 0175 72 101   Fax: 0175 72 630
  Codice Fiscale: 85000750043   Partita IVA: 00568590046
  P.E.C.: segreteria@pec.comune.lagnasco.cn.it   Email: segreteria@comune.lagnasco.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.