stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Lagnasco
Stai navigando in : Le News
Lagnasco ha accolto il nuovo parroco Don Ettore

La comunità lagnaschese ha accolto nel pomeriggio di oggi il suo nuovo parroco, Don Ettore Signorile, incaricato dal Vescovo Mons. Cristiano Bodo a sostituire Don Giovanni Barbero, dimissionario per raggiunti limiti d’età; il parroco emerito ha scelto di rimanere a vivere in paese. 

Una giornata particolare, assente Don Gió ancora ricoverato in ospedale e con il pensiero a Don Antonio Audisio, sacerdote di origini lagnaschesi scomparso nella notte, sono pochi i lagnaschesi che hanno potuto presenziare all’insediamento nella Parrocchia Santa Maria delle Grazie per le disposizioni e per la preoccupante situazione legata alla pandemia; molti coloro che l’hanno invece seguita in diretta streaming sul canale Youtube della Parrocchia.

Si allega, di seguito, il discorso di benvenuto pronunciato dal Sindaco Roberto Dalmazzo (disponibile anche nel video allegato):

"Sua eccellenza Mons. Cristiano, bentornato a Lagnasco, inizio questo mio breve intervento ringraziando Lei per aver assegnato un Nuovo Parroco a Lagnasco. In un momento così difficile causato dalla scarsità di sacerdoti, in un momento in cui si raggruppano parrocchie con le ovvie conseguenze che ció comporta, averci assegnato un pastore ci rende molto molto felici.

Grazie al Nostro caro Don Giovanni, per tutti noi Don Gió. Come ho già avuto modo di ribadire nella messa di saluto, abbiamo instaurato con lui un rapporto bellissimo, collaborativo e importante per la Nostra comunità, so che in questo momento ci sta seguendo in streaming e colgo l’occasione per porgere a lui un caloroso saluto con l’augurio di una pronta guarigione.

La nostra comunità potrà con il nuovo parroco continuare sulla strada intrapresa, magari ripartendo dai Giovani, che rappresentano il Nostro futuro in tutti i campi, soprattutto nel campo spirituale.

In queste settimane di assenza del Nostro caro don Gió, ho avuto modo di conoscere Don Ettore, al quale in modo ufficiale dó il benvenuto nella Nostra comunità. Ho conosciuto una persona speciale, operativa, che in silenzio e senza ufficialità, ha saputo sopperire alle mancanze e adattarsi alle esigenze Lagnaschesi e soprattutto ha saputo inserirsi in punta di piedi senza stravolgere nulla e con incredibile dinamicità accettare e proseguire.

I lagnaschesi hanno già positivamente accolto, in presenza e virtualmente, Don Ettore, che da Oggi, grazie a Lei sua Eccellenza diventa il nostro parroco, la nostra guida spirituale e saprà con le sue conoscenze e la sua abilità pastorale, avvicinare e tener uniti tutti noi.
In un periodo buio come questo, la fede è un appiglio fondamentale cui aggrapparsi per proseguire ed attendere impazienti la fine della pandemia.

La pandemia sta comportando distanziamento sociale: in una comunità come la Nostra in cui tutti ci conosciamo è brutto non poter scambiare due chiacchiere in piazza, al bar o ancor più brutto è non poter andare al rosario o al funerale di un Nostro amico, non poter portare la vicinanza con un abbraccio ai parenti che hanno perso il proprio caro. Abbiamo già avuto modo di assistere ad alcune messe e purtroppo due funerali celebrati da Don Ettore e ho apprezzato molto le parole che ci ha dispensato. Grazie don Ettore, grazie per ció che ha fatto in queste due settimane e soprattutto grazie per ció che farà da ora in avanti.

Come ha potuto constatare di persona, siamo una bella comunità, i volontari che in ogni celebrazione accompagnano i fedeli al banco e ricordano le regole da mantenere, i tecnici che effettuano lo streaming, le cantorie, le catechiste, il gruppo giovani, il Consiglio Pastorale, il Consiglio per gli affari economici, i massari e massare di Santa Maria e della Confraternita, i gruppi che effettuano le pulizie della chiesa, le suore e molti altri che ho sicuramente dimenticato, costituiscono l’ossatura della nostra comunità religiosa e, tutti insieme,  non vedono l’ora di mettersi a disposizione per costruire insieme a Lei un percorso per la nostra Lagnasco.

A nome mio e di tutta l’amministrazione comunale , qui anche rappresentata dal vicesindaco Fiore, dalla consigliera Sacchetto e dal consigliere Pairone e di tutti i Lagnaschesi che ho l’onore di rappresentare, auguriamo a Lei, caro Don Ettore, un buon Lavoro insieme a tutti noi".

Fotoservizio di Massimo Gonella
Comune di Lagnasco - Piazza Umberto I, 2 - 12030 Lagnasco (CN)
  Tel: 0175 72 101   Fax: 0175 72 630
  Codice Fiscale: 85000750043   Partita IVA: 00568590046
  P.E.C.: segreteria@pec.comune.lagnasco.cn.it   Email: segreteria@comune.lagnasco.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.