stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Lagnasco
Stai navigando in : Le News
Si conclude l'anno della "ripartenza", con l'augurio che il 2023 sia l'anno della "ripresa economica"

Un anno fa, di questi tempi, mentre ancora si contavano i contagi di Covid in paese, l’augurio era quello che il 2022 fosse l’anno della ripartenza.

Come ogni 31 dicembre la nostra Amministrazione prova a tracciare un bilancio dell’anno che si sta concludendo e si puó finalmente affermare che quell’auspicio di dodici mesi fa si è concretizzato. Messi da parte, cammin facendo, mascherine e dispositivi di protezione, siamo tornati ad assaporare il piacere di stare insieme e di incontrarci, di lavorare fianco a fianco per il bene del nostro paese, ma anche di festeggiare con eventi ed iniziative di cui si sentiva l’esigenza. La guerra in Ucraina e la conseguente evoluzione dei costi energetici, la ripresa dell’inflazione che avvia un circolo vizioso preoccupante, ha messo e sta mettendo a dura prova famiglie ed aziende; l’auspicio di questo 31 dicembre è che il 2023 possa veder rientrare anche questa emergenza, a cominciare dalla conclusione dell’assurdo conflitto armato, per proseguire con una riduzione dei costi che possa permettere un’auspicata ripresa economica.        

L’"anno della ripartenza" ha visto realizzare, concludere o avviare molte attività, cantieri ed iniziative in paese, sicuramente l’anno più intenso (al netto del periodo del covid) dall’inizio dell’attuale legislatura; un programma realizzato grazie all’immenso ed impegnativo lavoro di funzionari e dipendenti comunali. 

Sono almeno quattro gli eventi che saranno da ricordare di questo 2022: i lavori di riqualificazione ed adeguamento antisismico delle Scuole, con un cantiere realizzato a tempo di record, la candidatura dei Castelli Tapparelli al censimento dei "Luoghi del Cuore FAI", con un risvolto promozionale importante a livello nazionale, l’inaspettata candidatura del Sindaco di Lagnasco a presidente della Provincia, un’esperienza appagante e sicuramente utile per la notorietà del nostro paese, e l’istituzione di un Comando Unico di Polizia Locale, che vede ora una sinergia territoriale importante ed utile con i vicini comuni di Manta e Saluzzo.


Come ormai consuetudine ad ogni 31 dicembre, ecco una sintesi in punti di quanto realizzato nel corso di quest’anno:
- Istituzione di un Comando Unico di Polizia Locale con Manta e successivo ampliamento a Saluzzo, nell’ottica del miglioramento del servizio con una contestuale riduzione di costi. Inserimento in organico del nuovo Agente di Polizia Locale, a seguito del pensionamento del vice commissario Marco Rinaudo.
- Svuotamento e sistemazione area del verde di via Praetta
- Inaugurazione "Spazio Cultura", con i nuovi locali per Biblioteca, scuola di musica e Sala Incontri intitolata al dr. Dardo
- Partecipazione ai bandi del PNRR "Rigenerazione urbana", "Borghi" e "Asilo nido" (quest’ultimo finanziato con 300.000 euro)
- Partecipazione al Bando "Next Generation" della Compagnia di San Paolo ed ottenimento di un contributo di 80.000 € per la progettazione delle iniziative presentate nel Bando Borghi 
- Installazione nuova "Casetta dell’acqua" nella piazzetta del Municipio e rimozione della precedente per i lavori di ristrutturazione antisismica della Scuola Primaria
- Installazione nuove colonnine di ricarica per le auto elettriche presso gli impianti sportivi
- Partecipazione ai bandi regionali per sport, strade e dissesto idrogeologico
- Rinnovo ed ampliamento del "Protocollo Prefettura" per la gestione dell’ospitalità dei lavoratori stagionali migranti nella struttura realizzata nel 2021 in piazza Sacchetto. Partecipazione al Bando PNRR per ulteriore miglioramento della struttura
- Partecipazione attiva al "Tavolo Frutta" e prosecuzione del lavoro per la costituzione del "Distretto del Cibo"
- Adesione e partecipazione con l’Associazione Octavia al progetto del "Distretto del Commercio delle Terre di Mezzo" finanziato dalla Regione Piemonte
- Promozione e sostegno alla nascita dell’associazione "Riapriamo i Castelli di Lagnasco" per la partecipazione al Censimento dei Luoghi del Cuore FAI 
- Realizzazione nuove rotonde alle intersezioni tra via Cavour e via Saluzzo e tra via Santarosa e via Dalmazzo
- Predisposizione nuova viabilità in via Manta
- Realizzazione nuovo dosso in via Verzuolo all’ingresso di piazza Umberto I
- Posa tappetino di asfalto in via Villafalletto e rattoppi in via Verzuolo e via Valparasco
- Adeguamento segnaletica orizzontale ed implementazione segnaletica verticale
- Lavori di riqualificazione antisismica ed energetica della Scuola Primaria, finanziati con un contributo di 630 mila euro del MIUR (confluito poi nel PNRR) con ricollocazione degli alunni, per il periodo dei lavori, presso la Scuola Materna
- Completamento del restauro della Cappella di San Gottardo (facciata e pareti esterne), grazie ad un contributo di 15.000 € della Fondazione CRS
- Acquisto arredi per nuova sala riunioni all’interno dei Castelli Tapparelli
- Partecipazione, promossa dal CCR, all’iniziativa della Fondazione CRC "Spazzamondo"
- Acquisto di nuovi libri per la biblioteca comunale grazie al contributo del Ministero dei Beni Culturali
- Lavori di riqualificazione delle peschiere dei Castelli ed installazione nuovo lampione nel percorso pedonale nei giardini
- Aggiornamento costante del sito internet istituzionale con comunicazioni informative su messaggistica istantanea (Telegram e wathapp) e canali social (Facebook, Istagram e Youtube); partecipazione al Bando per la digitalizzazione, progetto finanziabile nel 2023 con un contributo statale di 79.000 €
- Prosecuzione, con adeguamento prezzi, dei lavori di riqualificazione degli impianti sportivi per la realizzazione della nuova palestra in luogo dell’ex Bocciodromo, predisposizione progetto per la sistemazione del campo da tennis/calcetto (in programma nel 2023) e per l’adeguamento agli standard FIGC del campo da calcio, con rifacimento della recinzione, dell’illuminazione e la copertura delle tribune (intervento che sarà realizzato nel 2023 grazie ad un contributo regionale di 370.000€)
- Realizzazione dei locali per il doposcuola nell’ex "Casa delle suore" presso la Scuola Materna
- Acquisto nuovi cestoni portarifiuti nel Cimitero
- Inserimento nell’organico comunale dell’operatore di Servizio Civile Nazionale e partecipazione al Bando predisposto dal Consorzio Monviso Solidale per il 2023
- Lavoro in sinergia con gli altri Comuni in tutte le varie associazioni e progetti: Terres Monviso, Octavia, Terre dei Savoia, ATL
- Consegna Costituzione ai 18enni
- Partecipazione al Bando regionale per l’installazione nelle aziende agricole di moduli abitativi per ospitare i lavoratori stagionali migranti
- Sensibilizzazione contro la violenza sulle donne, con l’illuminazione di rosso della torre del Castello grazie alla collaborazione della Pro Loco
- Conferma del sostegno economico alle Associazioni operanti in paese, patrocinio alla celebrazione del quarantennale dell’ASD Lagnasco Calcio e concessione di un contributo alla Parrocchia per il rifacimento dell’impianto di illuminazione interna  
- Adesione e sostegno a vari progetti di promozione territoriale che hanno permesso di ospitare, nel corso del 2022, il Festival Occit’Amo, il Festival Antidogma e Reinhold Messner nell’ambito del "Nuovi Mondi Festival" a Fruttinfiore.
- Sistemazione aiuole di via Einaudi e piantumazione nuovi alberi, dedicati ai nuovi nati, in occasione della Festa degli Alberi
- Riqualificazione Parco Giochi in via Dalmazzo (in fase di ultimazione)
- Affidamento incarico per realizzazione impianto di videosorveglianza
- Affidamento incarico per realizzazione impianto semaforico all’intersezione tra via Roma, via Praetta e la strada provinciale
- Affidamento incarico per lavori di adeguamento dell’impianto antincendio del percorso museale all’interno dei Castelli Tapparelli, grazie ad un contributo di 120.000 € della Fondazione CRS
- Affidamento incarico per sistemazione muro di delimitazione del cortile del municipio sul lato di via Eandi e dell’adiacente muro del fabbricato del magazzino comunale
- Affidamento incarico per studio di fattibilità di una "Comunità energetica"
-       Affidamento incarico per acquisto nuovi cestini portarifiuti per sostituire ed implementare quelli esistenti e tavoli da pic-nic da sistemare nell'area verde del parco giochi 

Comune di Lagnasco - Piazza Umberto I, 2 - 12030 Lagnasco (CN)
  Tel: 0175 72 101   Fax: 0175 72 630
  Codice Fiscale: 85000750043   Partita IVA: 00568590046
  P.E.C.: segreteria@pec.comune.lagnasco.cn.it   Email: segreteria@comune.lagnasco.cn.it