Emergenza "Coronavirus": da lunedì 2 marzo il ritorno graduale alla normalità

Dettagli del documento

Data:

sabato, 29 febbraio 2020

Logo Regione Piemonte

Descrizione

L'ufficio di Presidenza della Giunta Regionale ha comunicato le nuove disposizioni in merito alla gestione dell'emergenza sanitaria legata alla diffusione del "Coronavirus".

Da lunedì 2 marzo si ritornerà gradualmente alla normalità, seppur con una serie di indicazioni operative che saranno rese note nelle prossime ore dal Governo nazionale; da lunedì riaprono musei, cinema, piscine, attività sportive e possono nuovamente svolgersi eventi e manifestazioni.

Per le scuole il Piemonte ha adottato una misura autonoma di concerto con l’Ufficio scolastico regionale e sentiti anche il Presidente del Consiglio e il Ministro della Salute: lunedì e martedì riapriranno gli edifici scolastici al personale per consentire l’organizzazione delle attività e l’igienizzazione delle aule e degli ambienti scolastici. Da mercoledì riprenderanno regolarmente anche le lezioni.

Le restrizioni attualmente in vigore in Piemonte saranno prorogate invece fino a domani, in linea con quanto previsto dal decreto nazionale, valido fino al 1 marzo.

Fanno eccezione i luna park che potranno aprire già da oggi.

Anche le sante messe potranno essere nuovamente celebrate già a partire da oggi, ma con un numero più contenuto di persone per evitare assembramenti.

Il nuovo Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri verrà pubblicato in Gazzetta Ufficiale domani, domenica 1 marzo.

Si allega alla presente news, per opportuna consultazione:

- circolare di chiarimento su lunapark e messe

- protocollo Regione Piemonte e Ufficio scolastico regionale e circolare dell’Unità di Crisi sulle norme igieniche previste negli ambienti scolastici.

Creazione

Inserito sul sito il sabato 29 febbraio 2020 alle ore 22:27:05 per numero giorni 1541

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri