L'Amministrazione Comunale e l'Associazione Octavia partecipano al lutto del Comune di Manta per la scomparsa dell'ex sindaco Mario Guasti

Dettagli del documento

Data:

venerdì, 20 agosto 2021

Lutto

Descrizione

L'Amministrazione Comunale di Lagnasco sarà presente oggi in forma ufficiale, unitamente ai Comuni aderenti all'Associazione Octavia, alle esequie dell'arch. Mario Guasti, ex Sindaco di Manta e tra i promotori e fondatori dell'associazione.


Si riporta il messaggio di commiato del Presidente di Octavia, Riccardo Ghigo:

È difficile esprimere a caldo le impressioni davanti alla dipartita di Mario Guasti, un caro amico, un collega, una persona a cui tutti noi facevamo riferimento, chi più chi meno, ma per noi Sindaci delle Terre di Mezzo era un riferimento sicuro, un punto fermo.

La notizia dell'improvvisa sua scomparsa ha generato in me un senso di vuoto, una sensazione che va oltre il semplice cordoglio, ma che ti colpisce dentro, ti stringe il cuore e ti fa riflettere.
Mario aveva adottato questa nostra terra, lui di origine astigiana, si era affermato nelle Terre di Mezzo sia come valido professionista, sia come amministratore, ma soprattutto come uomo, a volte "borbottone", ma con un cuore ed una generosità oggi molto rara. Il legame al nostro territorio e alle nostre tradizioni, che ci accomunava, si era rafforzato cinque anni fa, quando insieme ad altri amici Sindaci, abbiamo fondato l'Associazione Octavia - Tere 'd Mes/Terre di Mezzo.

La vera passione di Mario però era l'arte nelle sue massime forme espressive ed in particolare nel disegno, nella pittura e nel modellare scarti ferrosi, tubi, reti metalliche e rendere loro una nuova vita, collocando il tutto in una straordinaria sinfonia concertante che ti incuriosisce, ti attrae, ti fa capire che la vera arte non è il ricercare l'effetto coreografico e mediatico, ma il trasmettere sensazioni, emozioni, sentimenti attraverso compendio di colori, materiali e movimenti.

Mario possedeva un pregio e un valore umano a cui tutti noi dovremmo guardare con rispetto. Il saper accettare in silenzio le prove della vita senza mai arrabbiarsi, ma diffondendo invece sorrisi, dolcezza, generosità, senza permettersi di tradire i veri valori in cui si crede. Questo rimane il più grande messaggio di un uomo che pur "tribolato" ha saputo donare a tantissima gente e alla sua famiglia in particolare, dei valori che oggi per convenzione e comodità noi tutti stiamo abbandonando

Grazie Mario, speriamo di ritrovarci un giorno lassù a pitturare insieme i grandi quadri delle Terre di Mezzo fatte di sogni e fantasie in cui tutti noi abbiamo creduto.

Creazione

Inserito sul sito il venerdì 20 agosto 2021 alle ore 12:48:09 per numero giorni 1003

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri