Scuola Primaria

Descrizione

Sarà la “Fantino Costruzioni” di Cuneo a realizzare i lavori di “adeguamento sismico, sostituzione edilizia e riconversione funzionale con riqualificazione energetica della Scuola Primaria” di Piazza Umberto I. 
La ditta cuneese è infatti risultata assegnataria dell’opera a seguito della gara d’appalto, svoltasi con la modalità della procedura negoziata, cui hanno manifestato l’interesse a partecipare 71 imprese, tra cui sono state sorteggiate pubblicamente le 5 invitate a presentare l’offerta.

La “Fantino Costruzioni” ha offerto un ribasso dell’ 8,21% sulla base d’asta di 487.740 €, aggiudicandosi i lavori per un importo di euro 467.391,72, comprensivo degli oneri di sicurezza (non assoggettati a ribasso) di euro 19.694,49 oltre IVA, nella misura di legge.

L’intervento, che avrà la durata di 170 giorni dalla consegna dei lavori, è interamente finanziato con 636.494,41 € ottenuti dal Comune di Lagnasco nell’ambito dei finanziamenti dell'Unione Europea – NextGenerationEU, con il tramite del Ministero dell’Istruzione che ha ripartito tra le Regioni l’importo complessivo di 500 milioni di euro per interventi di edilizia scolastica, destinando al Piemonte 34 milioni di euro.

L’intervento prevede la realizzazione dell’adeguamento sismico consistente nella realizzazione di nuovi cordoli in cemento armato opportunamente collegati alla muratura tramite l’inserimento di barre filettate e inglobando i puntoni esistenti con staffe metalliche come previsto dalla normativa vigente, il rinforzo dei setti in muratura posti all’interno e all’esterno del fabbricato principale mediante l’applicazione di reti elettrosaldate con intonaco strutturale previa spicconatura e pulitura delle superfici. E’ previsto l’adeguamento di tutto l’impianto elettrico non più rispondente ai requisiti minimi di Legge, cablata la rete internet in tutti i locali e sostituita la centrale termica. Sarà demolito il fabbricato laterale adibito a servizi igienici con la successiva ricostruzione per l’adeguamento sismico e l’abbattimento delle barriere architettoniche interne; nell’edificio scolastico sarà inoltre inglobato il basso fabbricato posto nel cortile. 

I lavori avranno inizio la prima settimana di aprile; nel mese di marzo saranno adattati alcuni locali esistenti della Scuola Materna e predisposta un’adiacente struttura provvisoria per ospitare fino all’autunno gli alunni della scuola primaria per la frequenza in presenza delle lezioni.  

Creazione

Inserito sul sito il mercoledì 26 gennaio 2022 alle ore 13:18:18 per numero giorni 852

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri