Siccità

Descrizione

AGGIORNAMENTO DEL 1 OTTOBRE

Con riferimento alle precedenti note della Direzione Agricoltura e Cibo si comunica che, a seguito della conversione in legge del D.L. 115/2022 in data 22 settembre u.s., senza modifiche al testo originario ed in assenza di ulteriori indicazioni procedurali da parte del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali
(Mipaaf) è necessario che la Giunta regionale approvi la proposta di declaratoria, relativa ai danni
dovuti all’evento siccitoso, entro l’9 ottobre 2022.

Considerata la scadenza del 9 ottobre, si invitano le amministrazioni comunali a completare la trasmissione della ricognizione dei danni alle produzioni agricole entro la mattina del giorno 5 ottobre 2022. IL TERMINE ULTIMO PER LE AZIENDE AGRICOLE PER PRESENTARE IL MODULO "AGRICOLTURA E SICCITA" E' FISSATO A MARTEDI' 4 OTTOBRE



AGGIORNAMENTO DEL 10 SETTEMBRE

Con riferimento alla precedente nota della Direzione Agricoltura e Cibo, la Regione Piemonte, a seguito degli incontri con il Mipaaf e le altre Regioni e delle ravvisate difficoltà a determinare il danno complessivo prima del completamento del ciclo produttivo delle diverse culture, ha posticipato a data da destinarsi la scadenza inizialmente prevista al 10 settembre

Le segnalazioni già consegnate ai Comuni territorialmente competenti, qualora non necessitino di
un aggiornamento, rimangono valide a tutti gli effetti. Nel caso un’azienda agricola abbia subito dei danni in corrispondenza di più Comuni, la segnalazione deve essere fatta in ogni comune interessato. Si ricorda infatti come, il Mipaaf ai fini dell’eventuale riconoscimento del danno, richiede l’individuazione nella proposta di
declaratoria regionale degli specifici fogli di mappa catastale interessati.



NOTIZIA DEL 1 SETTEMBRE

Sono aperti i termini per la presentazione delle domande di accesso ai finanziamenti previsti dal Decreto Legge 115 del 9 agosto 2022, destinati alle aziende agricole che hanno subito danni dall’eccezionale siccità. 

Il Decreto Legge 9 agosto 2022, n. 115 “Misure urgenti in materia di energia, emergenza idrica, politiche sociali e industriali”, entrato in vigore il 10 agosto 2022, derogando da quanto previsto all’articolo 5, comma 4, del decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 102, consente alle imprese agricole che hanno subito danni dalla siccità eccezionale manifestatasi a partire dal mese di maggio 2022 e che, al verificarsi dell'evento, non beneficiavano della copertura recata da polizze assicurative a fronte del rischio siccità, di poter accedere agli interventi previsti per favorire la ripresa dell’attività economica e produttiva di cui al medesimo articolo 5 del decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 102.
Inoltre, il decreto in oggetto stabilisce formalmente il termine ultimo concesso alle regioni per deliberare la proposta di declaratoria di eccezionalità dell’evento siccitoso, ovvero il 9 ottobre 2022.
Tale deliberazione di giunta regionale dovrà essere prontamente inviata al Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.

Pertanto, le aziende agricole interessate, dovranno provvedere entro il 10 settembre 2022 a compilare il modello “Agricoltura_Siccità” (che si allega) e a consegnare lo stesso presso gli uffici comunali in corrispondenza della quale si sono verificati i danni.

Il decreto legge sopra richiamato, a differenza dalle procedure passate, prevede la possibilità di segnalare eventuali “spese sostenute in emergenza dalle imprese agricole per la continuazione dell'attività' produttiva.” A tal proposito, è opportuno evidenziare che il modello “Agricoltura_Siccità” contempla l’indicazione di tali spese seppure, al momento, non sono pervenute indicazioni operative sulle procedure da seguire per riconoscere tali spese. Gli uffici della Direzione Regionale hanno già
provveduto a chiedere chiarimenti al Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.


Creazione

Inserito sul sito il domenica 02 ottobre 2022 alle ore 12:09:28 per numero giorni 604

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri