Torna alla Home Page
Sei qui : Dettaglio News
Notizie

"Fruttensenza" - il matrimonio di frutta e cosmesi - nuova e interessante iniziativa imprenditoriale del lagnaschese Giulio Mellano

L’esigenza di differenziare le produzioni e di provare nuovi sbocchi unite all’entusiasmo, suffragato da idee, ottimismo e volontà, sono gli ingredienti che hanno portato alla nascita di Fruttessenza.


Un marchio che si sta facendo conoscere, che identifica una linea di cosmetici naturali a base di succo di mela e bacche di goji, nato per iniziativa di Giulio Mellano, 29enne lagnaschese, titolare dal 2012 dell’azienda agricola MGGranda, che da tre generazioni (prima di lui il compianto papà Lorenzo) coltiva frutta nella pianura lagnaschese: pesche, mele, kiwi, susine e albicocche.


Inutile rimarcare come la redditività delle aziende frutticole si sia ridotta negli ultimi lustri, ma è inutile piangersi addosso, quanto piuttosto reagire cercando valide alternative. Lo hanno fatto molte aziende frutticole, si sono convertite al biologico o hanno sostituito piantagioni di scarsamente redditizie pesche e nettarine o actinidieti alle prese con batteriosi e moria, con altre produzioni: sono comparse ciliegie, mirtilli, piccoli frutti e ortaggi a sostituire gli storici prodotti.


Una delle più particolari, sicuramente il Goji, che produce le note bacche: «L’esigenza di cercare qualche nuova produzione mi ha portato nell’autunno 2015 a questa sperimentazione – ci fa sapere Giulio Mellano – acquistando 800 piante in Emilia Romagna e facendone un frutteto a produzione bio. Sono partito dal presupposto che le bacche sono molto ricercate per le proprietà antiossidanti e per la ricchezza di vitamine».


L’unicità della produzione significa sperimentare sulla propria pelle sia i metodi produttivi, sia lo sbocco commerciale: «L’idea era di commercializzarle fresche, nelle vaschette da 125 grammi come i mirtilli, con la vendita diretta in azienda, ma poi ho capito che erano richieste tutto l’anno e non solo nel periodo di raccolta che va da giugno a settembre, ed allora ho deciso di farle essiccare e metterle a disposizione della clientela tutto l’anno in sacchettini da 100 grammi».


Giulio, che conferisce il resto della sua produzione alla Lagnasco Group, di cui è socio ed è stato anche amministratore, fa parte delle aziende di Campagna Amica di Coldiretti e vende i suoi prodotti a fiere e mercatini, oltre a fornire alcuni negozi della zona.


Ma l’idea più innovativa sboccia nel giugno dello scorso anno e si concretizza in autunno creare una linea di cosmetici che abbia alla base prodotti naturali e del territorio. Gli agri-cosmetici, per usare un prefisso ultimamente abusato, ma che sa di genuino e quindi piace, prendono quindi forma in Fruttessenza. «Ho dovuto informarmi e capire come muovermi in questo mondo a me sconosciuto – ci dice Giulio – ma è stato interessante ed è ora molto stimolante. La realizzazione dei cosmetici viene effettuata da una ditta di Fossano dal goji essiccato vengono estratte le proprietà del frutto, mentre per inserire la mela, viene utilizzato del succo». Ecco quindi un’altra diversificazione delle produzioni di Giulio «Ovviamente dovevo farne una quantità minima per iniziare, ma che era ancora troppo per quanto me ne serviva a sperimentare i cosmetici: ho quindi fatto imbottigliare una spremuta di mela con il logo Fruttessenza in etichetta e con l’inaspettata ottima risposta della clientela, quello che doveva essere un semilavorato, è diventato un prodotto finito!» Un succo con il residuo al minimo, fatto per il 100% di spremuta di mela, senza aggiunta di acqua e di zuccheri, realizzato da Il frutto Permesso di Bibiana, cooperativa che fa parte della Lagnasco Group.


Ma tornando ai cosmetici, quella che rappresenta la vera novità dell’azienda di Giulio Mellano, la linea Fruttessenza si compone di quattro prodotti: la crema giorno, la crema notte, il latte detergente ed il latte corpo; sfruttano tutte le benefiche proprietà di goji e mela: dai nutrienti agli antiossidanti, dalle vitamine ai polisiccaridi, dai sali minerali agli aminoacidi, direttamente sulla pelle del corpo.


«Sono molto soddisfatto del riscontro dei miei prodotti, anche se non è semplice entrare in un settore così delicato, guadagnarsi la fiducia del consumatore tanto da farle cambiare le proprie abitudini. Per farlo serve qualcosa di diverso, è questi prodotti lo sono per le loro caratteristiche intrinseche».


Si sta costruendo la propria rete commerciale, affidandosi principalmente ad erboristerie e negozi del territorio (per i cosmetici, le bacche di goji essiccate oppure i succhi), a sottolinearne le caratteristiche naturali e autoctone: Filo di Fiaba e Panetteria Gullino a Lagnasco, Jessica e William parrucchieri e Bespoke a Saluzzo, Nel verde la virtù a Manta, Il Girasole a Caraglio, La Nuova Natura a Savigliano, La Corte del Gusto a Genola e Carta e Penna a Monasterolo. Senza dimenticarsi di avere un diploma da perito informatico che gli permette di curarsi direttamente le vendite on-line (con consegne in tutta Italia tramite corriere), il sito internet e la promozione sui social. Si possono fare direttamente acquisti sul sito www.fruttessenza.it, oppure scoprire novità e dettagli alle pagine facebook e istagram o chiedere informazioni alla mail info@fruttessenza.it.


«È sicuramente un modo diverso di intendere l’agricoltura, che ti fa uscire dalla quotidianità, che anche per la mia azienda è ancora fatta dalle incertezze che accompagnano tutti i frutticoltori, prima fra tutte la liquidazione finale dei propri prodotti spesso inferiore alle attese. Questo mi da l’entusiasmo, dato dalla sensazione che sto costruendo qualcosa di mio, che sto cercando di far crescere, pur tra mille difficoltà, una mia piccola creatura».

© 2009 Comune di Lagnasco - Tutti i diritti riservati - Le immagini e i contenuti del sito sono di propretà del Comune di Lagnasco.   Area riservata  CREDITS