stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Lagnasco
Stai navigando in : Le News
In Castello, 17 giugno - 8 luglio, VISIONI DALLA RUSSIA

LAGNASCO- Dopo l’anteprima del dicembre scorso, i Castelli Tapparelli ospiteranno, dal prossimo fine settimana, la mostra completa "Visioni dalla Russia".


Un’iniziativa nata nell’ambito del progetto avviato nel luglio dello scorso anno tra l'Unione dei pittori russi del Bashkortostan e l'associazione culturale italiana "Qualitaly" di Torino, con l’intento di una reciproca valorizzazione, non solo dal punto di vista culturale, ma anche economico territoriale.


«Grazie alla presenza di questa importante esposizione -commenta Massimiliano Panero, presidente dell'associazione culturale Qualitaly- ci proponiamo di porre le basi di una lunga e fattiva collaborazione, che sia di giovamento alle nostre imprese e di stimolo creativo per i nostri artisti. Non solo rassegne tematiche di artisti contemporanei russi, ma anche momenti di confronto con i nostri imprenditori interessati a questo grande mercato a cavallo tra Europa ed Asia. Altresì porteremo nei principali centri della repubblica russa del Bashkortostan mostre d'arte piemontese, sempre accompagnate da presentazioni delle nostre eccellenze enogastronomiche e con iniziative a sostegno del nostro tessuto economico».


"Visioni dalla Russia", che sarà aperta al pubblico per quattro domeniche, dal 17 giugno all’8 luglio (dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18), è dtata ufficialmente presentata con una conferenza stampa convocata per mercoledì 20 giugno alle 11 presso le storiche sale dei Castelli che ospitano le 110 opere in mostra.


Un’esposizione particolare, che presenta l'humus culturale del Bashkortostan, nella Russia più profonda ed autentica, attraverso lo sguardo attento e particolareggiato dei suoi artisti, che dopo Lagnasco sarà ospitata in altre sedi piemontesi.


«Poter ospitare la prima esposizione completa di questa importante mostra nel nostro castello - osserva il sindaco, Ernesto Testa - è per noi un grande orgoglio, ma anche la testimonianza di come Lagnasco si stia muovendo per valorizzare le proprie eccellenze, culturali e territoriali». «Il ruolo che intendiamo ritagliare ai Castelli Tapparelli- aggiunge il responsabile per le visite al maniero, Andrea Capello- è proprio questo conservazione e valorizzazione del patrimonio storico esistente, ma anche strumento per lo sviluppo del tessuto sociale e culturale contemporaneo. Un percorso che prende il via con "Visioni dalla Russia", ma che proseguirà a breve con altre importanti rassegne ed iniziative».


 La mostra sarà aperta al pubblico inserita nel consueto percorso di visita, con un ingresso speciale omnicomprensivo (al costo di 7 euro). o. f.

Comune di Lagnasco - Piazza Umberto I, 2 - 12030 Lagnasco (CN)
  Tel: 0175 72 101   Fax: 0175 72 630
  Codice Fiscale: 85000750043   Partita IVA: 00568590046
  P.E.C.: segreteria@pec.comune.lagnasco.cn.it   Email: segreteria@comune.lagnasco.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.